Novità sulle patenti camion per giovani

Il Governo italiano ha uniformato la normativa italiana sulle patenti di guida con quella comunitaria. Tra i provvedimenti che riguardano l'autotrasporto c'è la creazione di due nuove categorie di patenti superiori, la C1 e la CE1, destinate ai giovani con età inferiore ai 21 anni.

Da gennaio 2013, l'Italia recepirà la direttiva comunitaria 2006/126, che riguarda le patenti di guida. La principale novità è l'introduzione delle categorie C1 e C1E, che riguarda soprattutto i giovani. Infatti, la norma permette anche ai patentati con età inferiore a 21 anni di guidare veicoli con massa complessiva fino a 7,5 tonnellate, eventualmente con un rimorchio con massa fino a 750 chilogrammi, utilizzando la nuova categoria C1.

Sempre i giovani da 18 a 21 anni possono guidare un complesso di peso superiore con la patente C1E, che consente la conduzione di una motrice con massa fino a 7,5 tonnellate ed un rimorchio con massa superiore a 750 chilogrammi, a condizione che la massa a pieno carico dell'intera combinazione non superi le dodici tonnellate. Ricordiamo che l'età minima per conseguire le patenti C e CE "normali" - ossia senza limiti di peso - è fissata a 21 anni.